Importanti studi hanno dimostrato che sedentarietà, eccessivo apporto calorico, alimentazione poco bilanciata ed in gran parte stress. Tutto questo prende il nome di sarcopenia, dove la perdita di massa muscolare e la conseguente perdita di forza sono accompagnate anche da una minore funzionalità dei muscoli.

In generale la sarcopenia produce un deterioramento delle funzioni fisiche e significa anche:

– Instabilità posturale
– Alterazioni della termoregolazione, peggiore trofismo osseo (manca lo stimolo della contrazione)
– Riduzione della produzione basale di energia

Con il trascorrere degli anni di vita di un soggetto, la perdita di massa muscolare avanza di pari passo con la perdita di forza muscolare che può essere delle stesse proporzioni se non addirittura maggiore. A 50 anni di età molte persone hanno già perso circa il 10% della loro massa muscolare e a 70 anni ne avranno perso circa il 70%.

A tale riguardo c’è sicuramente stata una forte sensibilizzazione pubblica, ma pochi sanno davvero come intervenire per contrastare efficacemente questa tendenza. Molti miei clienti di età tra i 30 ed i 55 anni, mi riferiscono di sentirsi oggi più in forze ed in salute rispetto al passato.

Con un adeguato allenamento potrai ottenere ottimi risultati.